Arte e cultura

Restauro della statua di Atena a Castro – Cerimonia di presentazione al pubblico

Restauro della statua di Atena a Castro – Cerimonia di presentazione al pubblico

Il 14 Marzo 2023 a Castro, presso il Castello aragonese si è svolta la cerimonia di presentazione al pubblico del restauro che ha riportato alla luce la statua colossale di Atena. Il reperto ,alto quasi 3 metri, è la più grande opera greca realizzata da scultori tarantini della Magna Grecia ed è anche la più grande in pietra leccese. C’è molto entusiasmo dai parte dei presenti e dei relatori. Dopo i saluti del Sindaco Luigi Fersini che si dice emozionato per l’evento ed è certo avrà una ricaduta importante sul turismo e del Sindaco Baby Antonella Pilon sono intervenuti il Vice Sindaco e Assessore alla Cultura Alberto Antonio Capraro, il Prof. Francesco D’Andria direttore degli scavi archeologici, la Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi e Lecce Francesca Riccio e il Rettore dell’Università del Salento Fabio Pollice. Tutti sono concordi sull’importanza di questa giornata e sulle ricadute che avrà la statua a Castro come nel mediterraneo. Atena può essere un volano per lo sviluppo socio economico del territorio, tanta sarà l’attenzione che susciterà nella comunità scientifica e nei visitatori. “Un sentito ringraziamento – afferma il Vice Sindaco Capraro-ai donatori Francesco Lazzari e “Inner Wheel Tricase – Santa Maria di Leuca” per la campagna di scavo e Fondazione “Banca Popolare Pugliese – Giorgio Primiceri” – ETS per il restauro. Senza il loro apporto e sostegno non avremmo realizzato in appena un anno quanto stiamo donando al mondo. La nostra “archeologia di comunità” è tutta qui, nella sinergia fra popolazione, turisti, archeologi, enti pubblici e privati che credono fermamente nella cultura come punto fermo per lo sviluppo socio economico del territorio. Continueremo a spenderci in favore della ricerca e dell’affermazione della nostra identità, certi che ci renda orgogliosi della nostra terra e capaci di contrastare spopolamento e disoccupazione che tanto attanagliano la società. La campagna di scavi riprenderà fra qualche mese e ci auguriamo tutti nuovo sostegno e nuove entusiasmanti scoperte, chissà non troveremo anche la testa di Atena.” Alla “Fondazione “Banca Popolare Pugliese – Giorgio Primiceri” – ETS è stata consegnata una targa di riconoscimento da parte dell’Ammministrazione comunale di Castro nelle mani del direttore generale Mauro Buscicchio per “per l’importante e generoso impegno profuso in favore della cultura del territorio.” Grazie al contributo della Fondazione “Banca Popolare Pugliese – Giorgio Primiceri” – ETS. è stato possibile realizzare in tempi record il restauro della parte sottostante al busto e della statua come la possiamo ammirare oggi. I lavori sono stati affidati a Mario Catania della Domus Costruzioni Srl.